Torta Magica

Tre strati in una sola torta alla vaniglia dal sapore delicato: un flan parisienne, una crema budino e un morbido pan di spagna.

Per ottenere i tre strati bisogna seguire attentamente tutti i passaggi!😉

Ingredienti:

500 ml latte caldo

150 gr.zucchero

50 gr.burro fuso freddo

150 gr.farina 00

4 uova a temperatura ambiente

1 cucchiaio acqua fredda

1 fialetta estratto vaniglia o una bustina vanillina

1 cucchiaino succo limone

1 pizzico sale

Preparazione:

Dividere tuorli e albumi.

Sbattere tuorli e zucchero con le fruste elettriche per una decina di minuti.

Aggiungere acqua fredda e vaniglia.

Aggiungere sale e burro fuso e continuare con le fruste un minuto. 

Aggiungere la farina setacciata nel composto e amalgamare bene.

Aggiungere il latte caldo e incorporare per 1 minuto. Togliere tutti i grumi (se ce ne sono).

Infine aggiungere gli albumi montati a neve (non fermissima) con un cucchiaino di limone per mantenerli corposi.

Mescolare delicatamente dal basso verso l’alto.

Imburrare una tortiera di 22 cm dal bordo alto almeno 6 cm e foderare con carta forno togliendo bene le pieghe. 

Cuocere a 150 gradi per circa 70/80 minuti.

Lasciare raffreddare la torta a temperatura ambiente.

Mettere pellicola trasparente sopra e fare rassodare in frigo per circa 3 ore.

Tirare fuori la torta e tagliarla a cubotti.

Spolverare con zucchero a velo.

P.s. La torta sa molto di uovo quindi se le uova non vi fanno impazzire. ..😞

Alla prossima ricettina ❤

Annunci

Ossa dei Morti (Moscardini siciliani)

Le “Ossa dei Morti” sono croccanti biscotti tipici della Commemorazione dei Defunti che sorprendono per la forma,  il gusto speziato e il “segreto” legato alla loro preparazione (i componenti si separano durante la cottura!)…

​Ingredienti:

250 Gr. farina 00, 300 gr.zucchero semolato, 4 chiodi di garofano tritati, mezzo cucchiaino di cannella in polvere, 75 Gr. acqua.

Preparazione:

Bollire acqua e zucchero. Quando lo sciroppo è pronto deve fare un filo mettendone un pochino tra pollice e indice .

Spegnere il fuoco e incorporare velocemente la farina, i chiodi di garofano e la cannella allo sciroppo, amalgamare bene con una spatola.

Quando l’impasto diventa omogeneo versarlo sul piano di lavoro infarinato e spolverizzare con farina.

Fare riposare circa 15 minuti.

Lavorare l’impasto con una spatola mentre e’ ancora caldo, la consistenza alla fine dovra’essere di una morbida pasta di pane.

2016-10-29 12.18.33.jpg

Creare dei bastoncini della grandezza di un grosso grissino e tagliarli a tocchetti.

CON i rebbi della forchetta imprimere sulla pasta dei segni.

Adagiare i moscardini in una teglia ricoperta di carta forno.

SI puo’anche dare una forma rotonda tipo amaretti,  a forma di osso,  a quadrucci, a rettangolo,  a colombella ecc.

2016-10-29 12.17.50.jpg

2016-10-29-12-19-26

Coprire con un velo e lasciare asciugare 3-4 giorni. I biscotti risulteranno di un bianco candido e non piu’giallini.

Infornare a 150 gradi per 10/15 minuti in forno ventilato.

Si conservano per settimane in una scatola o barattolo chiusi ermeticamente.

2016-10-29-12-21-41