Occhi di bue alla Nutella

2015-10-12 19.09.17

Una ricettina facile e veloce per una colazione o merenda perfetta!

Dovete assolutamente provarli, sono perfino piu’buoni di quelli che vendono in pasticceria!

Ecco gli ingredienti:

250 Gr. Farina 00, 100 gr.zucchero, 120 Gr. Burro, 1 uovo grande, 1/2 bustina vanillina,  buccia grattugiata di limone q.b., nutella.

Preparazione:

Sbattere con le fruste uovo e zucchero finche’il composto diventa spumoso.

Aggiungere gli altri ingredienti e per finire il burro freddo a pezzettini lavorandolo con le mani finche’diventa omogeneo.

Tenere la frolla in frigo per 30 minuti avvolta in pellicola trasparente.

Stendere la frolla con il mattarello e ricavare dei dischi con un tagliapasta rotondo.

In meta’dei dischi togliere un dischetto centrale con l’aiuto di un tagliapasta rotondo piu’piccolo.

Infornare a 180 gradi per una decina di minuti.

Spolverizzare con zucchero a velo.

Sui dischetti grandi adagiare un cucchiaino di nutella e chiudere con il coperchio to vuoto al centro.

Ecco dei perfetti occhi di bue dal sapore sensazionale!

2015-10-12 19.07.07


2015-10-12 19.05.27

FANTASY AND CREATIVITY TAG

Tag creato da Cuore di cactus e sono stata nominata da https://ricettedacoinquiline.wordpress.com, che ringrazio tantissimo (il loro blog è fresco, carino e pieno di ricette favolose!) 🙂

  • Tagga e cita il creatore del tag
  • Ringrazia il blog dal quale sei stato nominato
  • Rispondere alle domande qua sotto
  • Nomina altri 6 blog

1.Qual è il momento della giornata in cui preferisci scrivere?

Non c’è un momento in particolare.

2.Preferisci avere musica in sottofondo o silenzio quando scrivi?

Dipende, di solito preferisco un sottofondo musicale ma se ho bisogno di concentrazione allora il silenzio assoluto è il mio miglior amico.

3.Come e dove trovi l’ispirazione?

Credo sia l’ispirazione a trovare noi e non viceversa 😛

4.Ti è sempre piaciuto scrivere?

Adoro scrivere…da sempre.

5. Un personaggio o una storia che avresti voluto fosse frutto della tua creatività.

Alice nel paese delle meraviglie.

Quella vissuta da Alice è senza dubbio la più grande delle avventure.

6.Un romanzo, una canzone e/o un film che ti rappresenta.Un romanzo, una canzone e/o un film che secondo te tutti dovremmo leggere, ascoltare e vedere almeno una volta.

Coraline di Neil Gaiman…chiunque, credo, almeno una volta nella vita deve affrontare il proprio “altro da se’ “.

Una graphic novel da non perdere è Tenera è la morte di Kinotoriko in cui è la Morte ad insegnare la Vita a una ragazza che sembra non farcela ad affrontare le difficoltà…dolce, leggera e spunto di tantissime riflessioni.

7.Un romanzo che ti ha sorpreso e uno che ti ha deluso e perché.

Un romanzo che stupisce piacevolmente nonostante la sua anima noir è Abbiamo sempre vissuto nel castello di S. Jackson.

L’ho comprato per l’incipit e non me ne sono pentita:

Mi chiamo M.K.Blackwood. Ho 18 anni e vivo con mia sorella Constance. Ho sempre pensato che con un pizzico di fortuna potevo nascere lupo mannaro, perchè ho il medio e l’anulare della stessa lunghezza, ma mi sono dovuta accontentare. Detesto lavarmi,  i cani, e il rumore. Le mie passioni sono mia sorella Constance, Riccardo cuor di leone e l’Amanita phalloides, il fungo mortale. Gli altri membri della famiglia sono tutti morti.

E’ un noir bellissimo e avvincente.

Una grande delusione è La meccanica del cuore di M. Malzieu.

Sicuramente ne trarranno un film ( su questo non sbaglio quasi mai) ma il finale è deludente, molto deludente a mio avviso.

Il protagonista nasce con il cuore ghiacciato e la levatrice un po’ strega gli impianta un orologio a cucù al posto del cuore malato…il resto?

Leggetelo se vi va… la trama resta comunque originale e ben snodata.

8.Qual è stato il tema della tesina della maturità e/o della laurea che hai scelto? Ti sei pentito di questa scelta?

Tre tesine nella mia vita e nessun rimorso o rimpianto 🙂

Maturità: Il mito del doppio (nella letteratura e filmografia mondiale)

Laurea: Dalle avventure di carta ai nuovi orizzonti telematici: Gianni Rodari e la fiaba moderna.

Master: Mai lasciarsi spaventare dalla parola Fine: 10 libri e un inedito per raccontare la morte ai ragazzi.

9.Quale strumento musicale ti piacerebbe imparare a suonare? O suoni già?

Il pianoforte per anni ma poi ho lasciato perdere quando mi sono resa conto che non lo facevo piu’ con il cuore ma come mero esercizio.

10.Una fotografia e/o un dipinto che secondo te parla da solo.

Le illustrazioni di Ana Juan, letteralmente lasciano senza parole.

11.Una poesia carica di significato.

Gli inni alla notte di Novalis

12.Blog che raccomandi ai tuoi followers

Di blog ce ne sono tantissimi e non voglio far torto a nessuno quindi inizio da questi 6 e continuerò nei prossimi tag con tutti gli altri sperando di non dimenticare nessuno!

I blog che nomino (per il momento)sono:

  1. https://grembiuledacucina.wordpress.com
  2. https://eppurnonce.com
  3. https://silvarigobello.com
  4. https://veratirassa.wordpress.com
  5. https://vitadicasaillatorosa.wordpress.com
  6. https://eseciriescoio.wordpress.com